Oltre la vetta

 “Oltre la vetta”: a Ca’ Vecie a Marano giovedì 13/10 una serata con lo scultore Giorgio Sperotto.

Si presenta il libro che racconta la genesi del Cristo sulla vetta del monte Summano.

Marano Vicentino. Una serata “Oltre la vetta”, in compagnia dello scultore vicentino Giorgio Sperotto. La organizza l’assessorato alla Cultura del Comune di Marano per giovedì 13 ottobre: alle ore 20.30, nella sala consigliare Ca’ Vecie, l’artista presenta il libro “Oltre la vetta”, dove racconta la genesi di una sua opera imponente, la figura del Cristo posta nella croce sulla vetta del monte Summano.
Su quella cima, a 1.300 metri d’altezza, da 70 anni svettava una croce in cemento armato di 16 metri. Nelsettembre 1993 l’artista vi ha collocato un Cristo in acciaio inossidabile alto quasi 12 metri, “per eleggere un metallo di presenza e lavoro per tutto l’alto vicentino a stimolo ed occasione per una elevazione: la materia “humus” per il pensiero e le aspirazioni”, come spiega Sperotto. Una figura che rappresenta anche un invito a cercare oltre la cima.
Durante la serata sarà anche proiettato il video-racconto dei lavori; l’entrata è libera.

L’autore
Giorgio Sperotto nasce a Vicenza il 24 Novembre 1945.
Dopo gli studi classici si dedica totalmente alla pittura e all’insegnamento, tentando costantemente di coniugare insieme concretezza e creatività.

Sonda tutto il mondo delle immagini e della loro forza comunicativa, ne decodifica il funzionamento e i meccanismi, li propone come mezzi espressivi; per questo studia e produce con i ragazzi fumetti, scrive e rappresenta una decina di commedie, cura l’allestimento di personaggi carnevaleschi e di sfilate di carri mascherati.
Chiamato a far parte dell’Irrsae veneta (Istituto regionale di ricerca sperimentazione e aggiornamento Educativi) è invitato da una trentina di circoli didattici del vicentino a tenere agli insegnanti corsi di aggiornamento come esperto di educazione all’immagine.
Continua a tenere rapporti con la scuola e, se cercato da biblioteche o assessorati alla Cultura, traduce l’invito in una possibilità di incontro con i ragazzi per verificare tra i giovani la ricettività del suo messaggio e trasmettere l’entusiasmo dello spazio scultoreo. Il sito dell’artista vicentino è www.giorgiosperotto.it.
sperotto
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...